“SEMINARIO RESIDENZIALE SULLE ARTI DEL FUOCO”

Il lavoro che si svolgerà durante il WORKSHOP mira a far raggiungere una sinergia fra l’attore e il fuoco. La fiamma, viva e in movimento cerca l’interazione con l’ambiente circostante e con l’anima dell’artista. Come in un passo a due impareremo a conoscere gli spazi e i ritmi per trovare un dialogo armonioso con il fuoco.
Dare luce allo spettacolo con il fuoco, all’ascolto del brano musicale, allo studio della struttura ritmica usando il corpo e la tecnica. Imparare a muoversi in scena, l’intenzione, i movimenti nello spazio per dar vita ad una “composizione coreografica”.
Si approfondiranno le nozioni fondamentali di sicurezza, la sensibilizzazione ai rischi, il corretto uso della respirazione e si analizzeranno alcuni effetti pirici studiando le basi tecniche per l’uso degli effetti speciali. Verranno anche studiati dei metodi per la costruzione di strumenti da utilizzare durante gli spettacoli.
Il WORKSHOP è dedicato ai professionisti, ad artisti che già lavorano con il fuoco e che vogliono fare una ricerca approfondita sulla manipolazione e su come perfezionare i propri spettacoli per una buona riuscita in pubblico. La teatralità fra le fiamme in scena, cogliere e offrire significato, poesia ed emozione al gesto.
Il WORKSHOP non è rivolto ad esperti ma a professionisti, cioè ad artisti che usano il fuoco per professione. Non è necessario avere un livello tecnico avanzato.
“Il Fuoco attrae colui che vi si identifica”
ANTON LUMI BONURA è un artista nomade, versatile ed eclettico che opera in Italia ed all’estero, è fra i maggiori esponenti dell’arte della manipolazione del fuoco, si evidenzia per la ricerca ed originalità nelle sue esibizioni. Fondatore della Compagnia Opera Fiamme.
Grandi eventi ed importanti agenzie stimano il suo operato e il suo alto livello artistico originale e mai ripetitivo. E’ apprezzato per la sua professionalità e serietà in ogni evento.
Il WORKSHOP si svolgerà in un accogliente spazio nei boschi del basso Appennino Tosco-Emiliano, a Gricigliana in provincia di Prato nella sede dell’Associazione Venti di Terra che gestisce un ex fienile ristrutturato adiacente ad una antica casa contadina immersa nella natura. Ci sarà la possibilità di dormire in uno spazio comune e si potrà avere l’uso di una cucina attrezzata.
Gli orari saranno i seguenti:
5 maggio dalle 11 alle 14 accoglienza, dalle 15 alle 18, dalle 21 alle 23
6 maggio dalle 10 alle 13, dalle 15 alle 18, dalle 21 alle 23
7 maggio dalle 10 alle 13, dalle 15 alle 18.
Il costo è di 180 €.
– Il prezzo è comprensivo di contributo per l’associazione che ci ospiterà.
– Stage a numero chiuso: massimo 13 partecipanti.
Per iscriversi:
– Richiedere il link del modulo d’iscrizione da compilare
– L’iscrizione sarà confermata effettuando un versamento della quota di euro 60 su C/C
– Il resto del pagamento verrà effettuato il primo giorno dello stage.
– I residenti dell’Associazione Venti di Terra si offrono per preparare i pasti richiedendo un contributo economico.
Per prenotazioni e info:
338 1714624
in**@il***********.com